ALTRA MAXIRISSA A ROMA LA POLIZIA SPARA IN ARIA

Botte, una pistola che spunta nella zuffa e due colpi in aria sparati dalla polizia a scopo intimidatorio. Nuova maxi rissa nella Capitale a pochi giorni di distanza da quella scoppiata a metà dicembre al Pincio, nel cuore della città, dove furono coinvolti anche minorenni. Teatro della lite questa volta è stato piazzale delle Gardenie, nel quartiere Centocelle. A venire alle mani, ieri sera poco prima che scattasse il coprifuoco, due gruppi di ragazzi. A quanto ricostruito dalla polizia, a un certo punto un ragazzo di 29 anni è arrivato in auto per difendere una delle comitive ed è sceso dalla macchina armato di pistola. Vedendo una persona armata la polizia, arrivata sul posto, ha esploso due colpi in aria a scopo intimidatorio. C’è stato un fuggi-fuggi generale ed è scattato l’inseguimento a piedi per fermare quel giovane armato che è stato bloccato poco dopo dagli agenti della Squadra Mobile in una strada del quartiere.

Roma, maxi rissa a Centocelle: arriva un ragazzo con la pistola, arrestato. Ma è caccia alla banda

L’altra persona che era in macchina con lui, invece, è riuscita a scappare a bordo dell’auto. Sono ora in corso ora indagini per risalire ai vari protagonisti della rissa che sono riusciti a darsi alla fuga. Al vaglio eventuali testimoni e le registrazioni delle telecamere di videosorveglianza della zona. Accertamenti anche sulla provenienza dell’arma sequestrata al 29enne. Il ragazzo è stato arrestato con le accuse di rissa, porto abusivo d’arma e resistenza a pubblico ufficiale.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: