BASKET: NBA, LAKERS E CLIPPERS

Serata amara per la Los Angeles del basket in Nba, con Lakers e Clippers entrambe al tappeto, mentre escono con il sorriso dalle quattro gare di regular season andate in scena nella notte italiana Dallas, New York, Portland e Miami, che si accomoda sulla seconda poltrona nella Eastern Conference. Nella notte del Madison Square Garden arriva dunque la decima sconfitta stagionale per i Lakers (9-10, nona posizione a Ovest), costretti a cedere il passo ai Knicks, alla terza vittoria interna consecutiva: finisce 106-100 per i padroni di casa con Evan Fournier che mette a referto 26 punti (con un 6 su 9 da oltre l’arco) e Julius Randle che confeziona una doppia doppia da 20 punti e 16 rimbalzi. Nel quintetto iniziale di New York, ora al sesto posto ad Est e in doppia cifra di successi (10-8 il bilancio fin qui), in doppia cifra anche Barrett (12), ma è importante il contributo che arriva dalla panchina con Quickley che ne fa 14, mentre Burks e Tuppin ne segnano 12 a testa. Oltre all’assenza di LeBron James, sospeso per un turno dopo il colpo rifilato ad Isaiah Stewart (due partite di stop per lui) nel match contro i Pistons, i gialloviola pagano un pessimo approccio al match e neanche la tripla doppia da 31 punti, 13 rimbalzi e 10 assist di Russell Westbrook è sufficiente per evitare il ko, così come la prestazione di un Anthony Davis febbricitante, che firma 20 punti.

Rispondi

LIVE OFFLINE
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: