Billie Eilish di nuovo in copertina su Vogue

Puntuale, a distanza di un anno, è arrivata la seconda copertina della rivista Vogue dedicata a Billie Eilish. La prima fu nel febbraio dello scorso anno, con l’artista allora diciottenne ritratta in quattro differenti cover da altrettanti fotografi con l’obiettivo dichiarato di “reinventare l’immagine di una popstar”. Stavolta la copertina per il numero di giugno della versione inglese della rivista di moda coglie la cantante americana oggi diciannovenne in atteggiamento da diva, capelli biondo platino, guêpière e gonna di pelle attillatissima, sul titolo: Tutto ciò che ti fa star bene. La foto ripubblicata dalla stessa Eilish sul suo profilo Instagram ha fatto il botto (dopo 15 ore oltre 13 milioni di like), un anno fa impiegò 6 minuti a raggiungere il milione di like, il più veloce tra i post della rivista.

“Prima di guardare il mio corpo ascoltate ciò che dico”, afferma nell’intervista pubblicata su diverse pagine. E poi: “La scelta di mostrare il proprio corpo non dovrebbe autorizzare nessuno a mancare di rispetto”. E ancora: “Il mio corpo è stata la prima ragione di depressione quando ero più giovane”. Eilish racconta anche di come la situazione peggiorò quando per un incidente a 13 anni dovette smettere con la danza. Durante il servizio fotografico la provocano: “Perché parli di ‘body positivity’ e poi accetti di indossare un corsetto invece di mostrare il tuo vero corpo?”. E lei: “Sarò onesta: io odio il mio stomaco e dunque seguo il mio desiderio, lo indosso perché faccio quello che voglio. Dipende tutto da ciò che ti fa sentire bene: vuoi farti un intervento chirurgico? Operati pure. Vuoi indossare un vestito che qualcuno dice di essere troppo largo? Fallo, se pensi che ti doni allora ti donerà”.

Rispondi

LIVE OFFLINE
track image
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: