BORSA EUROPA POSITIVA

 Sono in leggero positivo le principali Borse europee, con i future Usa incerti, che oscillano intorno alla parità, mentre sono attesi gli esiti della seconda giornata di riunione della Fed, con l’organismo che si occupa di mercati e politica monetaria (Fomc) e dell’incontro tra il presidente, Joe Biden, con quello russo, Vladimir Putin. Sul filo della parità l’oro (-0,01%) a 1.855 dollari l’oncia. La Piazza migliore è Parigi (+0,2%), seguita da Londra (+0,1%), dove i prezzi al consumo di maggio sono cresciuti dello 0,6%, a fronte di una stima dello 0,3%, e Francoforte (+0,08%) mentre è quasi piatta Madrid (+0,02%) e migliora di qualcosa Milano (+0,2%), con lo spread stabile intorno ai 102 punti. 
    L’indice d’area del Vecchio continente, Stoxx 600, guadagna lo 0,2%, sostenuto da utility e beni di prima necessità, mentre pesano in negativo investimenti immobiliari e beni voluttuari. 
    Nell’industria mineraria e metallurgica vanno giù i comparti alluminio e acciaio, con le perdite maggiori per Thyssenkrupp (-5,2%) e ArcelorMittal (-2,9%), mentre i metalli sono tutti in calo. In ordine sparso i petroliferi, con cali per alcuni, come Neste Oyj (-2,2%) e rialzi per altri, come Omv (+0,5%), col greggio che ha ridotto i guadagni (wti +0,2%) a 72,2 dollari al barile. Decisamente in rosso le auto, cominciando da Porsche (-2,2%9 e Bmw (-1,8%). Sofferente la quasi totalità delle banche, come ad esempio Banco de Sabadell (-3,3%) e SocGen (-1,8%), con eccezioni come Fineco (+2%).

Rispondi

LIVE OFFLINE
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: