BUGATTI CRISTIAN: BUGO, CANTAUTORE UN PO’ STONATO MA SINCERO

Negli ultimi due anni si è parlato molto di Bugo. Nel 2020, il video della sua fuga dal palco di Sanremo, dopo la rabbiosa auto-parodia di Morgan, è divenuto un vero e proprio tormentone virale. Nel 2021, ha ricevuto nuove critiche sull’intonazione da giornalisti e improvvisati opinionisti sui social network. Ma Bugo non ha fatto una piega e ha risposto per le rime ai suoi detrattori. Durante il Festival, ha dichiarato apertamente di essersi rotto delle dichiarazioni della stampa.

“Mi sono rotto, basta schernirmi. Non sono il più intonato, ma sono sincero”

Quel che forse non tutti sanno è che Bugo non è affatto una meteora Sanremese scoperta da Amadeus. L’artista ha una lunga carriera alle spalle costellata di buoni successi nella scena alternativa italiana. Bugo è un cantautore brillante, molto abile nel comunicare. Non è intonato? Ok, è lui il primo ad ammetterlo, ma almeno è sincero (tanto per citare anche il titolo del suo stesso duetto con l’ex amico Morgan).

Bugatti Cristian forse non raggiunge i livelli di alcuni successi del passato di Bugo, ma è comunque un buon lavoro. Per chi volesse farsi una cultura sulla storia e sullo stile di Bugo è raccomandabile l’ascolto dell’intramontabile Io mi rompo i coglioni. Spostandoci su tempi più recenti, dato che quel singolo ha ormai quasi vent’anni, sicuramente anche Io me la godo e Cosa ne pensi Sergio possono trasmettere la qualità e il valore dell’artista.

Di questi tempi, i ritmi con cui si sfornano gli album sono sempre più frenetici. La doppia partecipazione a Sanremo e l’imprevedibilità degli eventi del 2020 non hanno permesso a Bugo di realizzare un album completamente originale. Per accompagnare la partecipazione al Festival ha dunque pubblicato una riedizione dell’album del 2020 con l’aggiunta del singolo sanremese e di altri 4 inediti, di cui uno vede la partecipazione dei Pinguini Tattici Nucleari. L’amicizia con i Pinguini è stata anche dimostrata dal duetto eseguito nella serata delle cover con una piacevole reinterpretazione di Un’avventura di Lucio Battisti

Rispondi

LIVE OFFLINE
track image
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: