CALCIO: JUVE

Nel momento difficile della Juventus, con i rapporti tesi tra dirigenza, staff e giocatori, entrano in gioco anche i tifosi. Con un comunicato firmato “Viking Drughi e Nord-Est”, i gruppi organizzati bianconeri hanno attaccato la società, i media, il capitano Bonucci e anche una parte di tifoseria. Al centro dell’attacco le passerelle sotto la curva da parte della squadra, specialmente dopo i recenti ko con Benfica e Monza. Momenti che nel comunicato vengono definiti ridicoli: “Stiamo assistendo a scene che non comprendiamo e fanno sorridere, o meglio scene ridicole ideate da chi si erge a leader ma si comporta da vittima sacrificale”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: