CALCIO: NAPOLI

L’emergenza alla lunga ha presentato il conto, anche sulla prematura uscita di scena del Napoli dalla Coppa Italia hanno pesato anche gli errori commessi dai giocatori sul campo (in primis le ingenuità pagate con le rispettive espulsioni da Fabian e Lozano) e qualche scelta di Spalletti meno convincente del solito soprattutto nei cambi. Ma da due mesi il tecnico le mosse del tecnico sono condizionate dal bollettino medico che arriva dall’infermeria e gli azzurri dovranno tenere di nuovo conto delle tante assenze nel posticipo di lunedì a Bologna, in campionato. Si è infatti fermato per un problema di natura muscolare il portiere Ospina (domani i controlli) e il suo posto tra i pali sarà dunque preso per almeno un paio di settimane da Meret: a sua volta appena guarito dal Covid. All’indomani della pesante sconfitta con la Fiorentina, però, sono arrivate al Training Center di Castel Volturno pure delle buone notizie, con Mario Rui e Zielinski che sono risultati negativi all’ultimo tampone. Entrambi quindi tornano a disposizione, mentre ha continuato in disparte il suo ciclo di terapie il capitano Insigne, che spera di rientrare nel derby del 23 gennaio con la Salernitana allo stadio Maradona.

Rispondi

LIVE OFFLINE
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: