Caro voli, il garante dei prezzi: ‘Aumenti anomali su alcune rotte’

Alla luce dei dati Istat, che hanno fatto registrare a maggio aumenti medi dei biglietti aerei del 40% su base annua, il Garante per la sorveglianza dei prezzi, Benedetto Mineo, ha chiesto alle principali compagnie aeree “spiegazioni precisesulle dinamiche dei prezzi e in particolare su determinate tratte che hanno visto una variazione anomala, che dovranno essere fornite entro 10 giorni”.

La commissione per il monitoraggio dei prezzi si terrà giovedì 20 luglio e servirà a confrontare i dati forniti dalle imprese con quelli già disponibili, si legge in una nota del ministero delle Imprese e del Made in Italy. 

Al centro delle verifiche del Mimit c’è l’andamento dei prezzi dei biglietti alcune tratte che collegano le città di Roma e Milano, con Venezia, Palermo, Catania e Cagliari.

“Su indicazione del ministro Adolfo Urso, oggi pomeriggio il Garante per la sorveglianza dei prezzi, Benedetto Mineo, si è confrontato con le principali compagnie aeree (Ita Airways, Ryanair, Malta Air, Aeroitalia, Easyjet, Neos e Wizz Air) per analizzare le dinamiche dei prezzi medi dei biglietti aerei negli ultimi mesi sulle tratte nazionali”, si legge nella nota.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: