CIRINNÀ CANNIBALE CHI MANGIA L’AGNELLO

“Chi mangia l’agnello” a Pasqua “è cannibale, l’ho detto e lo confermo. Non si mangiano i figli di altre madri: avete mai visto portare via gli agnelli? Io si, le pecore corrono dietro ai camion e urlano. Non c’è bisogno di mangiare l’agnello”. La pensa così la senatrice Pd e vegetariana convinta Monica Cirinnà, che oggi è intervenuta alla trasmissione di Rai Radio1 Un Giorno da Pecora. Cosa direbbe a chi invece ieri o oggi ha messo l’agnello a tavola? “Nulla. Ognuno risponde alla sua etica e alla sua morale”, conclude la dem

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: