CORONA TRADOTTO IN CARCERE PER IL SUO LEGALE C’È IL RISCHIO DI MORTE

Fabrizio Corona è stato condotto ieri sera nel carcere di Monza, dopo essere stato ricoverato per una decina di giorni nel reparto di psichiatria dell’ospedale Niguarda di Milano. L’ex agente fotografico, infatti, si era ferito dopo aver saputo della revoca da parte dei giudici della Sorveglianza di Milano del differimento pena in detenzione domiciliare che gli era stato concesso nel dicembre 2019 per una patologia psichiatrica.

La decisione è arrivata per una serie di violazioni delle prescrizioni da parte di Corona, che ha portato avanti uno sciopero della fame in ospedale per protestare contro quanto stabilito dai giudici. Anche per la difesa dell’ex ‘fotografo dei vip’, coi legali Ivano Chiesa e Antonella Calcaterra, il provvedimento della Sorveglianza ha disatteso tutte le relazioni degli esperti nelle quali si diceva che Corona avrebbe dovuto proseguire il percorso di cure fuori dal carcere. Ieri sera, Corona è stato trasferito nel carcere di Monza, come stabilito dalla Sorveglianza milanese.

“Sta molto male, sono 12 giorni che non mangia, è imbottito di psicofarmaci e si regge a malapena in piedi, mi chiedo dove è finita l’umanità in questo Paese, non riconosco più il mio Paese”. Così l’avvocato Ivano Chiesa ha commentato il trasferimento in carcere di Fabrizio Corona.

Il legale è andato subito nel carcere di Monza per incontrare l’ex agente fotografico, “che sta proseguendo lo sciopero della fame”. E ha riferito: “Non ho mai visto le dimissioni da un ospedale con trasferimento in carcere alle 23, mai visto un trasferimento in carcere notturno in 35 anni di carriera, se l’hanno fatto per problemi mediatici o di clamore sono ancora più sconcertato”.

E ancora: “Sono senza parole, non capisco più lo Stato in cui vivo”. Nei giorni scorsi era stato deciso di portare Corona nel carcere milanese di Opera, ma dopo il ricovero al Niguarda, per il gesto di autolesionismo, è stato scelto il carcere di Monza, che ha anche un’apposita sezione con osservazione psichiatrica per i detenuti.

Rispondi

LIVE OFFLINE
track image
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: