ECCO COME È NATO IL SODALIZIO (TRA LA “VACINADA” HELEN MIRREN E CHECCO ZALONE

Ammettiamolo. Dopo aver visto il nuovo video di Checco Zalone ce lo siamo chiesti praticamente tutti: “Come diavolo ha fatto Zalone a coinvolgere un mostro sacro come Helen Mirren?”. Perché va bene essere bravi – e Zalone lo è – ma stiamo pur sempre parlando del Premio Oscar Mirren. E di un video molto, molto, comico…

Ecco come sono andate le cose. La prima mossa, udite udite, l’ha fatta la stessa Mirren. L’anno scorso, durante il Festival del cinema di Berlino, l’attrice ha dichiarato tutto il suo amore per la Puglia. “Ho una casa nel Salento e conduco una vita normale. Partecipo alle feste di paese, vado a fare la spesa e mi dedico al giardinaggio”, ha spiegato. E no, non stava esagerando: non si trattava della solita affermazione di rito (anche perché era a Berlino, mica qui in Italia). La casa ce l’ha per davvero e, per quanto fatichiamo a immaginarcela a comprare pesce al mercato, Mirren adora sul serio la terra dei Trulli tanto che i colleghi la chiamano Queen of Apulia. La nostra però non si limita a fare la turista: vorrebbe sostenere anche il nostro Bel Paese che l’ha accolta a braccia aperte. Così, a Berlino, ha aggiunto: “Come si fa a non amare l’Italia? Vorrei lavorare in qualsiasi film ambientato in Puglia. Adoro Checco Zalone: è divertente ma anche dotato di un grande cuore. Mi piacerebbe molto poter lavorare con lui. Girerei subito un film con Zalone”.

Rispondi

LIVE OFFLINE
track image
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: