ECCO PERCHÉ EDDIE MURPHY AVEVA ABBANDONATO LA RECITAZIONE

Razzie Awards sono i premi che vengono assegnati ai peggiori attori e show dell’anno. Sebbene non abbiano un chissà che importante eco mediatico e sebbene capiti che anche grandi interpreti finiscono a ruotare attorno a questa scherzosa onta, vincerlo, per Eddie Murphy ha significato prendere un’importante decisione. L’attore ha infatti spiegato al podcast di Marc Maron, WTF, che dopo aver ricevuto il premio nel 2010 il premio come Peggior Attore del Decennio, ha detto basta con la recitazione.

Stavo girando film di merda – ha detto Murphy. Ero tipo: “Questa merda non è divertente”. Mi stanno dando il Razzie … I figli di puttana mi hanno dato il “peggior attore di sempre” Così ho pensato: “Forse è ora di fare una pausa”. Volevo prendermi una pausa solo diun anno, poi all’improvviso ne sono passati sei sono seduto sul divano. Avrei potuto rimanere seduto sul divano senza alzarmi, ma non volevo che gli ultimi film per essere ricordato fossero quelle mer**. Il piano era di andare a fare Dolemite, il Saturday Night Live, Il Principe Cerca Figlio, e poi tornare a fare stand-up e vedere come mi sarei sentito dopo. Almeno allora sapranno che faccio ancora ridere.

Eddie Murphy, oltre al premio sopracitato del 2010, ha ottenuto altre tre nomination ai Razzie Awards. La prima fu nel 2002 per la sua Performance in Pluto Nash, edizione nella quale a trionfare su Roberto Benigni per Pinocchio.  La seconda fu nel 2007 quando vinse anche il molto poco ambito premio per Norbit, ed infine nel 2008 quando arrivò dietro a Mike Myers e il suo Love Guru con la performance in Piacere Dave.

Rispondi

LIVE OFFLINE
track image
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: