ECONOMIA: BORSA DI MILANO, TRAINA L’EUROPA

La Borsa di Milano traina il tentativo di rialzo delle Piazze europee che guardano al dato sull’inflazione americana atteso nel pomeriggio. Il Ftse Mib sale dello 0,4% ed è stabilmente sopra i 26mila punti dopo l’asta dei Btp e lo spread con i Bund che è sceso sotto i 100 punti toccando 98 per poi ricollocarsi vicino ai 99 punti.


    Tra i titoli in luce Stellantis (+1,62%) e il petrolifero Eni (+1,57%) con il wti sempre vicino ai 71 dollari al barile. 
    In recupero Amplifon (+1%) dopo la flessione della vigilia in scia alle linee strategiche al 2023. Piatta Generali nel giorno della riunione dei consiglieri non esecutivi del Leone di Trieste per affrontare il tema della governance della compagnia. 
    Più sostenuta Mediobanca (+1,19%). 
    Fuori dal paniere principale giù De’Longhi (-7,7%) dopo il collocamento del 4% del capitale. Per quanto riguarda gli altri listini Francoforte segna un +0,10%, mentre restano negative Parigi (-0,58%) e Parigi (-0,2%). L’indice d’area si porta sulla parità con gli acquisti sui titoli legati all’energia. Sul fronte dei cambi l’euro è a 1,1809 sul dollaro. I future su Wall Street si muovono cauti. 

Rispondi

LIVE OFFLINE
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: