ECONOMIA, LEONARDO

La richiesta di azione di responsabilità contro l’a.d. di Leonardo, Alessandro Profumo, promossa da Bluebell Partners dopo la sentenza di primo grado nella vicenda Mps, secondo quanto apprende da fonti vicine agli azionisti è stata respinta in assemblea dal 99,3% del capitale votante. A favore lo 0,49% (Bluebell è socio con solo 25 azioni pari allo 0,000004% del capitale sociale). 
    Il ministero dell’Economia ha votato contro riservandosi, come di prassi in questi casi, di valutare l’evoluzione in futuro del procedimento in corso. Il primo azionista (con in portafoglio il 30,2%) così, di fatto, garantisce la continuità operativa di Leonardo fino a fine mandato dell’attuale consiglio di amministrazione in un momento strategicamente delicato, dopo la recente acquisizione della tedesca Hensoldt che posiziona la società dell’aerospazio, difesa e sicurezza come leader nel mercato dell’elettronica della difesa,

Rispondi

LIVE OFFLINE
track image
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: