F1: FERRARI, BINOTTO

 “Sensazioni contrapposte”: sono quelle che ha il team principal della Ferrari Mattia Binotto dopo il gran premio di Monaco. “E’ stato un gran peccato per Charles, siamo contenti per Sainz, ha detto Binotto ai microfoni di Sky. In generale la macchina si è comportata bene”. “Avevamo il potenziale per vincere, nelle settimane prima nessuno se l’aspettava, la macchina sta crescendo, siamo nella direzione giusta”. “Potevamo guadagnare più punti. Il nostro ritmo è stato superiore a quello delle Mercedes. La vittoria era alla nostra portata”. 
    Sul caso Leclerc Binotto dice che “dovremo guardare, si è rotto qualcosa nel mozzo sinistro, fra semiasse e ruota, pensiamo sia una cosa non legata alla botta di sabato. Oggi il danno è stato a sinistra, Leclerc la botta l’ha data invece a destra, comunque analizzeremo e vedremo “. 
    Binotto è contento dello spirito di squadra e sottolinea che Leclerc è andato a cercare Sainz per complimentarsi “ed è stato con noi sotto il podio. Sono contento per lo spirito di questa squadra giovane che ha voglia di crescere e far bene insieme. La Ferrari può dare soddisfazioni su certe piste, cercheremo di migliorarla, non guardiamo solo alla singola gara, vogliamo avviare un ciclo vincente”.

Rispondi

LIVE OFFLINE
track image
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: