GOVERNANCE – IL PREZZO DEL POTERE: SU PRIME VIDEO

Petrolio, appalti truccati, corruzione, ma anche una cieca, feroce smania di vendetta. Questi i torbidi ingredienti dell’insolito thriller firmato dal regista Michel ZampinoGovernance – Il prezzo del potere, disponibile ora per tutti gli abbonati della piattaforma Amazon Prime Video.

Uno spietato Massimo Popolizio interpreta un dirigente ramo petroli, Renzo Petrucci, in pratica la personificazione stessa del cinismo, abituato a muoversi costantemente al limite dell’illegalità, vivendo nel più totale sprezzo delle regole.

Almeno, fino a questo momento. La premessa del film, infatti, è che quest’uomo senza scrupoli si trovi per la prima volta ad assaporare il gusto amaro della sconfitta. E, incredibilmente, a metterlo all’angolo sarà proprio una donna, una manager francese più giovane, più abile e spregiudicata di lui.La trama

Renzo Petrucci (Massimo Popolizio) è da molti anni il direttore generale di un importante gruppo petrolifero. La sua percezione è quella di un signorotto d’altri tempi, detentore di un potere assoluto, abituato a forzare impunemente i limiti, manovrare cose e persone senza conseguenze.

L’arrivo di una nuova, giovane manager francese, Viviane Parisi (Sarah Denys), cambia improvvisamente le regole del gioco. Dopo un’inchiesta per corruzione Renzo Petrucci è costretto a lasciare la sua prestigiosa carica, convinto che l’unica responsabile sia proprio la Dott.ssa Parisi.

Petrucci prepara allora la sua vendetta, coinvolgendo un vecchio amico e compaesano, Michele Laudato (Vinicio Marchioni). Michele non è che un giovane meccanico, pronto a tutto perché Renzo lo aiuti ad aprire una stazione di rifornimento, cambiando così radicalmente la sua condizione economica.

Renzo e Michele si imbarcheranno allora in un gioco molto pericoloso, destinato a cambiare l’equilibrio, i rapporti di forza di quella strana amicizia. Ma soprattutto, destinato a cambiare la vita di entrambi.

Rispondi

LIVE OFFLINE
track image
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: