I CINEMA POTREBBERO RIAPRIRE IL 27 MARZO.

Il ministro dei Beni culturali Dario Franceschini sta spingendo molto per permettere a cinema e teatri di riaprire il prossimo 27 marzo

Spiragli di speranza quelli emersi dalla riunione, durata quasi un’ora e mezzo, che il ministro dei Beni culturali Dario Franceschini ha tenuto con il Comitato Scientifico presso la Presidenza del Consiglio parlando di riapertura dei cinema, teatri e sale da concerto.

La data che potrebbe segnare la tanto agognata riapertura pare essere il prossimo 27 marzo. Il politico ha infatti presentato un piano che possa permettere alle sale di tornare a lavorare in piena sicurezza. Si parla infatti di un lavoro pressoché normale, quindi anche nel weekend, tassativamente nelle zone gialle.

Gli ingressi, secondo il piano di Franceschini, saranno ovviamente contingentati, le persone saranno tenute ad indossare obbligatoriamente la mascherina durante tutta la loro permanenza nei cinema, i biglietti dovranno essere acquistati online onde evitare file ed assembramenti e vigerà il distanziamento sociale all’interno delle sale.

Sarà inoltre obbligo degli esercenti sanificare ogni luogo ogni giorno e l’ultima proiezione giornaliera non potrà terminare oltre le 22, orario nel quale, come tutti sappiamo, entra in vigore il coprifuoco.

Rispondi

LIVE OFFLINE
track image
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: