KILL BILL, ECCO IL FILM CHE ISPIRÒ LA CELEBRE SEQUENZA ANIMATA DEL FILM DI TARANTINO

Ci sono tanti elementi che rendono Kill Bill un film memorabile: dalle spettacolari e violente sequenze di combattimento ai soliti dialoghi marchio di fabbrica di Quentin Tarantino, il film con Uma Thurman presenta alcuni dei momenti più iconici del cinema dell’ultimo trentennio. Di questi fa parte, ad esempio, la storia di O-Ren Ishii.

La sequenza in stile anime fu un vero colpo di genio con cui il buon Quentin riuscì ad immergerci ulteriormente nella cultura orientale a cui l’intero film rappresenta un enorme omaggio: ma da dove prese ispirazione il regista per dar vita alla splendida sequenza che ci narra la storia del personaggio di Lucy Liu?

Come spesso è accaduto nel corso della carriera del nostro, l’ispirazione giunse sempre dal mondo del cinema: Tarantino stesso ammise infatti di aver amato le sequenze animate mostrate in Aalavandhan, film indiano uscito nel 2001, due anni prima dell’esordio di Kill Bill. vol.1. “Sì, vidi questo film indiano su un serial killer in cui le parti violente erano mostrate tramite l’animazione” dichiarò il nostro Quentin al riguardo.

L’ennesima dimostrazione, dunque, dell’immensa cultura di Tarantino in fatto di cinema!

Rispondi

LIVE OFFLINE
track image
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: