Le condizioni di Fabrizio Corona sono in peggioramento

Dopo il nuovo l’arresto e il ricovero per il trattamento sanitario obbligatori, Fabrizio Corona ha iniziato lo sciopero della fame e della sete. Il suo avvocato si dice preoccupato e teme per la sua salute fisica

Fine pena 2024”. Questa la sentenza che il Tribunale di Sorveglianza ha stabilito per Fabrizio Corona che ha revocato la precedente decisione presa nel 2019 di concedergli gli arresti domiciliari. Ora l’ex re dei paparazzi è ricoverato nel reparto di psichiatria dell’ospedale Niguarda e le sue condizioni, dopo il rocambolesco arresto preoccupano molto. Era stato il suo avvocato a comunicargli la notizia della revoca del precedente provvedimento e lui non l’aveva presa bene, tanto da provocarsi delle profonde ferite e cospargendosi poi il volto di sangue, tanto che le sue immagini erano state rimosse da tutti i social.

Per questo motivo ma soprattutto dopo essere andato in escandescenza con i Poliziotti che gli avevano preso il cellulare, la sua rabbia è arrivata a rompere uno dei vetri dell’ambulanza. Tutto questo sotto gli occhi della mamma che a lungo aveva creduto alla possibilità di rivedere suo figlio riprendersi dal grave disturbo della personalità da cui è affetto, e da cui si stava curando da quando era agli arresti domiciliari. Per lui sono scese in campo molte delle sue ex compagne come Asia Argento e Belen Rodriguez convinte che l’ennesimo arresto possa essere davvero pericoloso per lui.

E i primi cenni ci sono tutti. Ricoverato da quattro giorni all’Ospedale Niguarda, ha iniziato lo sciopero della fame e della sete fino a quando non potrò parlare con qualcuno del Tribunale di Sorveglianza. Se prima quindi si parlava solo di un quadro psicologico molto problematico, ora c’è anche una condizione fisica che sta degenerando. Per questo il suo legale ha chiesto che venga aumentata la sorveglianza da parte del personale medico, nonostante abbia come detenuto è piantonato da tre agenti.”Fabrizio non sta sicuramente bene – ha dichiarato l’avvocato – tagliandosi il braccio ha rischiato di uccidersi, e per le ferite che si è procurato al braccio gli sono stati messi 14 punti di sutura

Rispondi

LIVE OFFLINE
track image
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: