MACABRO RITROVAMENTO NEL TEVERE

Macabro ritrovamento lunedì mattina nelle acque del Tevere. Il cadavere di un uomo è stato ripescato dei sommozzatori dei vigili del fuoco tra ponte Margherita e ponte Matteotti, al Flaminio. A segnalare la presenza del corpo che galleggiava trascinato dalla corrente sarebbero stati alcuni passanti. Sul posto è intervenuta anche la polizia fluviale per una serie di controlli.

Sembra che lo sconosciuto avesse sulle spalle uno zainetto.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: