MALORE IN CAMPO MUORE CALCIATORE 14ENNE

Un’improvvisa stanchezza. Poi il malore mentre era in porta, il cuore che smette di battere e gli inutili soccorsi nonostante siano stati immediati. È morto così un calciatore della formazione giovanile del Priverno, cittadina in provincia di Latina. La squadra si stava allenando allo stadio D’Annibale per preparare la partita di domenica prossima contro l’Aurora Vodice Sabaudia, quando Matteo Pietrosanti, portiere di 14 anni, ha iniziato a star male. Per quanto affaticato, il giovanissimo calciatore è rimasto in campo pensando non fosse nulla di grave. Invece Matteo si è accasciato al suolo privo di sensi.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: