MATTARELLA ATTACCA AGGRESSIONE AL POPOLO UCRAINO

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella con la presidente della Repubblica di Estonia, Kersti Kaljulaid (non in foto), durante le dichiarazioni alla stampa, Tallinn, 4 luglio 2018. ANSA/ UFFICIO STAMPA QUIRINALE/ FRANCESCO AMMENDOLA +++ ANSA PROVIDES ACCESS TO THIS HANDOUT PHOTO TO BE USED SOLELY TO ILLUSTRATE NEWS REPORTING OR COMMENTARY ON THE FACTS OR EVENTS DEPICTED IN THIS IMAGE; NO ARCHIVING; NO LICENSING +++

Il messaggio del Capo dello Stato al Congresso Anpi: “Europa schierata con valori della Resistenza”

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, torna ad attaccare “l’ingiustificabile aggressione al popolo ucraino di cui si è resa responsabile la Federazione russa”, che “colpisce le fondamenta della democrazia, rigenerata dalla lotta al nazifascismo, dall’affermazione dei valori della Liberazione combattuta dai movimenti europei di Resistenza”. Parole che il Capo dello Stato mette nero su bianco nel messaggio inviato al presidente dell’Associazione nazionale partigiani d’Italia, Gianfranco Pagliarulo, in occasione del 17/mo congresso che si apre oggi a Riccione.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: