Muore a 20 anni durante una partita di calcetto

Stava giocando a calcetto e si è accasciato davanti ai compagni di squadra: ventenne muore in campo a Sant’Elia a due passi dallo stadio dove gioca il Cagliari.

Il giovane, che ha anche giocato tra i dilettanti, stava disputando una partitella tra amici e si è sentito male improvvisamente.Si chiamava Andrea Musiu. Vent’anni compiuti ad aprile, era molto conosciuto nell’ambiente calcistico isolano. Cresciuto nelle giovanili del Cagliari, aveva disputato l’ultimo campionato con la Ferrini Cagliari, società dilettantistica molto nota nel Cagliaritano. Ma aveva giocato anche nel Quartu 2000, altro club molto noto nella città metropolitana di Cagliari. 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: