Nancy Brilli a Verissimo: «Ho subito molestie, mi sono vergognata a dirlo». Silvia Toffanin commossa

Nancy Brilli a Verissimo: «Ho subito molestie, mi sono vergognata a dirlo». Silvia Toffanin commossa. Oggi, l’attrice romana, ospite nel salotto di Canale 5, ha ripercorso la sua carriera, dedicando tenere parole all’amico scomparso Gigi Proietti

Un maestro – ricorda commossa Nancy Brilli – un grande attore. Con una grande cultura, portata con umiltà. Generoso con gli attori che lavoravano con lui. Un amico, abbiamo fatto viaggi insieme». Poi, Nancy Brilli ha raccontato di un grande dolore della sua vita: «Ho perso mia madre a dieci anni, all’inizio ero arrabbiata, poi pensavo fosse colpa mia. Questo lavoro mi ha salvato, perché ho interpretavo altro da me e mi staccavo da quel dolore».

Poi, Nancy Brilli ha raccontato della fine del rapporto con Roy De Vita: «Ci siamo lasciati tre anni fa. Alla fine della storia eravamo brutti, come alla fine di tutte le storie. L’uomo della mia vita è mio figlio Chicco. Non sono una mamma amica, ma sono una mamma mamma. Io sono cresciuta con nonna Isoina che era molto severa, per lei le femmine erano una razza di serie b. Non le interessavo io, il mio dovere era stare zitta e non disturbare». 

Poi l’attrice ha parlato di un momento molto doloroso: «Anni fa, ho subito molestie su un set. Mi sono vergognata di dirlo a Massimo Ghini, mio marito dell’epoca. Mi ha ferito molto questa cosa, lavoravo e poi mi chiudevo nella roulotte».

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: