NAPOLI ANZIANA MALATA DI COVID TROVATA MORTA NELLA SUA ABITAZIONE

Tragedia a Fuorigrotta, quartiere della città di Napoli, dove una donna di 76 anni è stata trovata morta nella sua abitazione di viale Kennedy dopo che da giorni non si avevano sue notizie. L’anziana infatti non rispondeva né al telefono né al campanello ed è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco per poter entrare all’interno della casa, dov’è stata rinvenuta priva di vita. La 76enne si trovava in isolamento domiciliare a causa della positività al Covid, ma gli operatori sanitari hanno precisato che la morte è avvenuta per cause naturali.

Secondo quanto riportato dagli organi di stampa, l’allarme è stato fatto scattare dai vicini di casa che da giorni ormai non avevano più notizie della donna. Una volta giunti sul posto, i vigili del fuoco sono stati infatti costretti a entrare dal balcone con un’autoscala e una volta all’interno dell’abitazione hanno purtroppo fatto la triste scoperta. La donna era infatti ormai priva di vita, gli operatori sanitari arrivati in seguito non hanno potuto fare altro che constatare il decesso.

L’anziana si trovava isolamento domiciliare dallo scorso 4 dicembre, quando era stata trovata positiva al coronavirus seppur in maniera asintomatica. Stando ai primi esami inoltre, la morte non sarebbe sopraggiunta a seguito del Covid ma per cause naturali. Nel frattempo l’autorità giudiziaria ha disposto il sequestro delle salma, mentre ulteriori dettagli in merito alle cause del decesso saranno disponibili soltanto una volta eseguiti gli esami medico legali.

Rispondi

LIVE OFFLINE
track image
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: