NONNINA UCRAINA UCCIDE 8 SOLDATI RUSSI CON TORTE AVVELENATE

Un’anziana donna ucraina avrebbe ucciso otto soldati russi affamati offrendo loro delle torte avvelenate.

L’episodio è stato riportato da un funzionario del ministero dell’Interno ucraino, che ha reso pubblica un’intercettazione telefonica tra un militare russo e la sua compagna. L’esercito russo è in una situazione complicata dal punto di vista dei rifornimenti, come testimoniano molti aneddoti simili a questo.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: