RENZI “RISPONDERÒ PUNTO SU PUNTO”

Prima di pranzo, ecco la E-news. Matteo Renzi appena tornato dagli Emirati, riparte proprio da Dubai. «In molti hanno colto l’occasione per tornare sulla questione saudita dicendo che io non ho risposto ai giornalisti (incredibile! Ricordo di aver fatto interviste al “Corriere della Sera”, a “la Repubblica”, a “Carta Bianca”, a “l’Aria che Tira”, alla BBC, a SkyNews, a Channel4, a “Le Monde”, a “El Pais”, a “Die Zeit”, al “Financial Times”», dice Renzi. «Possono piacere o meno le risposte ma come è possibile dire che non ho accettato di fare interviste?). Altri mi hanno criticato perché ho dato mandato ai legali di agire in giudizio nei riguardi de “la Stampa” e del direttore Massimo Giannini. «Anche a me dispiace fare azioni civili – scrive Renzi – contro alcune testate. Ma dobbiamo essere chiari: le critiche servono e aiutano a crescere, le fake news no». «Nel frattempo, guardiamo il positivo – aggiunge Renzi – prima mi criticavano per le mie/nostre idee sull’Italia. Ora che finalmente il Paese sta cambiando passo e che molte delle nostre battaglie vengono riconosciute, nessuno ci critica più per la politica italiana (anzi, in molti ci danno ragione, anche se a bassa voce) ma si aggrappano ai miei viaggi. Prendiamola con allegria, amici, e senza mai arrabbiarsi: è il segno che sulle questioni italiane non hanno più nulla da criticare», conclude.

Rispondi

LIVE OFFLINE
track image
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: