ROMA CONTROLLI ANTIDROGA 13 ARRESTI

Arrestate a Roma dalla Polizia di Stato tredici persone, sequestrati più di 2 kg di droga e oltre 3.000 euro in contanti. Gli uomini del commissariato Celio hanno arrestato T. M. di 36 anni trovato in possesso presso la sua abitazione di una serra, di 4 piante recise di marijuana per un peso di 980 grammi, due confezioni di fertilizzante, 28 grammi di marijuana, 2,7 grammi di hashish, 560 euro in contanti e un bilancino di precisione. Sempre gli agenti del commissariato Celio hanno arrestato D. A. M. italiano di 37 anni per spaccio e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e resistenza a pubblico ufficiale.

L’uomo è stato sorpreso in via San Gimignano mentre cedeva 0,40 grammi di cocaina ad un uomo in cambio di 30 euro. A quest’ultimo è stata contestata la violazione amministrativa mentre il 37enne si è opposto con forza all’arresto, una volta bloccato è stato sottoposto a perquisizione personale e trovato in possesso di 190 euro in contanti. A seguito del controllo dell’auto sono stati trovati 2,80 grammi di cocaina, 5,40 grammi di hashish, 2,30 grammi di marijuana mentre la perquisizione domiciliare ha permesso di trovare 0,80 grammi di hashish e un foglio con nomi e cifre. I poliziotti del commissariato Porta Maggiore da tempo impegnati al contrasto del traffico di sostanza stupefacente hanno arrestato F. N. di 39 anni e C. L. di 48 anni al Pigneto. Individuato l’appartamento riconducibile ai due arrestati, la perquisizione domiciliare ha permesso di trovare 350 grammi di eroina, 1000 euro in contanti e 13 grammi di marijuana oltre a materiale per il confezionamento e un bilancino di precisione. Gli agenti del commissariato Tuscolano, insieme all’unità cinofila con l’aiuto dei cani Condor e Wumn, hanno arrestato un cittadino del Bangladesh di 37 anni.

Dopo numerose segnalazioni in merito ad una presunta attività di spaccio in via Marco Fulvio Nobiliore, gli agenti si sono recati nei pressi di un locale adibito a frutteria, gestito da un cittadino del Bangladesh. All’interno della frutteria gli agenti hanno trovato 73 grammi lordi di marijuana e nel corso della perquisizione domiciliare presso l’abitazione di uno dei dipendenti sono stati scoperti 370 grammi di marijuana e 1250 euro in contanti.

I poliziotti del VI Distretto Casilino hanno arrestato G. S. di 20 anni e P. G. di 27 anni, due italiane che detenevano presso le loro abitazioni un ingente quantitativo di droga. Presso l’abitazione di G. S. sono stati trovati 56,46 grammi lordi di cocaina suddivisi in 124 involucri mentre P. G. è stata trovata in possesso di 129,5 grammi lordi di cocaina e 2,9 grammi di hashish. Sono stati inoltre sequestrati 230 euro in contanti, 8 bilancini e 2 fogli manoscritti riportanti cifre e giorni. G. S. era stata già arrestata nei giorni precedenti dopo che gli agenti sono venuti a conoscenza che la ragazza che viveva in via San Biagio Platani, approvvigionava i pusher della piazza di spaccio della stessa via.

La ragazza sottoposta a controllo era stata trovata in possesso di 38,8 grammi di cocaina, suddivisa in 94 involucri di cellophane bianco e 2.20 grammi di hashish suddivisi in 3 involucri, e 70 euro in contanti. In via Giolitti gli agenti del commissariato Viminale hanno arrestato I. O. K. Nigeriano di 42 anni. L’uomo è stato notato mentre stazionava al di fuori delle attività commerciali e alla vista degli agenti ha cercato frettolosamente di allontanarsi. Fermato per un controllo è stato trovato in possesso di 15 grammi di marijuana e 55 euro in contanti. I poliziotti del V Distretto Prenestino hanno arrestato P. A. italiano di 24 anni, poiché l’uomo è stato colto mentre cedeva sostanza stupefacente ad un acquirente. Il 24enne fermato a bordo della sua auto era in compagnia di una minore che è stata indagata in stato di libertà e affidata ai genitori.

La perquisizione domiciliare presso l’abitazione dell’uomo ha permesso di scoprire 62,21 grammi di sostanza stupefacente, materiale per il confezionamento e 2 bilancini di precisione. Utilizzava il monopattino per raggiungere il luogo concordato con il cliente per lo scambio di sostanza stupefacente. Intercettato dagli agenti del commissariato Flaminio. P.R.J.C 27enne di origine dominicana, è stato trovato in possesso di 8 dosi di crack nascoste nel calzino, un bilancino di precisione e 225 euro in contanti nello zaino. Un altro baby pusher a bordo di monopattino è stato denunciato dagli agenti del commissariato Trevi. Il giovane bloccato in piazza della Scala aveva 20 grammi di hashish, nascosti nelle scarpe. In zona Torrevecchia gli agenti della Sezione Volanti hanno arrestato due giovani romani di 25 e 28 anni. Sottoposti a controllo il primo è stato trovato in possesso di cocaina, sul telefono del secondo i poliziotti hanno invece trovato messaggi riconducibili alla attività di spaccio. Infine sempre gli agenti della Sezione Volanti hanno arrestato, a seguito della perquisizione della sua abitazione dove sono stati trovati circa 20 grammi di cocaina, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento della sostanza, un sessantatreenne romano.

Rispondi

LIVE OFFLINE
track image
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: