ROMA PRIMO INTERVENTO CON TASER A TOR BELLA MONACA

 Primo utilizzo del taserieri sera 14 marzo a Roma. La pistola a impulsi elettrici è stata impiegata dagli agenti delle volanti della polizia per bloccare un uomo che, dopo essersi tagliato collo e torace, minacciava di provocarsi altre lesioni per non essere arrestato. 

Gli agenti sono riusciti a bloccarlo e a farlo trasportare in ospedale dal 118. Sottoposto ad accertamenti l’uomo non ha riportato conseguenze per l’uso della pistola a impulsi elettrici ma è stato medicato per i tagli. I poliziotti erano intervenuti in via Santa Rita da Cascia a casa dell’uomo, 53 anni con precedenti, sottoposto ai domiciliari, per eseguire un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei suoi confronti e nei confronti della convivente.

Alla vista degli agenti l’uomo però ha reagito autolesionandosi. Al momento viene piantonato in ospedale.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: