ROMA SCAFFALI VUOTI AL SUPERMERCATO SCATTA LA PSICOSI

Pasta, farina e olio di semi: è corsa alle scorte. E molti marchi hanno fatto scattare le vendite contingentate

Come due anni fa, a Roma tornano le scene di supermercati presi d’assalto. Il possibile sciopero degli autotrasportatori (la commissione garanzia scioperi ha vietato l’agitazione in programma domani, ndr) e alcune materie prime che cominciano a scarseggiare o a costare di più, stanno spingendo molti romani a delle spese “straordinarie” all’interno dei supermercati.

Il risultato sono gli scaffali – soprattutto di pasta, farina e olio di semi – vuoti. In alcuni supermercati (Europin, Todis, Carrefour ed altri) sono comparsi cartelli per impedire acquisti di massa. Vi si legge ad esempio: “A fronte della grave situazione internazionale, per garantire continuità di rifornimenti è previsto l’acquisto massimo di due pezzi per scontrino di olio di semi di mais”. Messaggi simili anche per pasta, zucchero e farina.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: