THE GRAY MAN: PRIMO CIAK PER IL FILM DEI FRATELLI RUSSO CON CHRIS EVANS, RYAN GOSLING E ANA DE ARMAS

Con un post su Instagram i fratelli Russo hanno annunciato che sono cominciate ufficialmente le riprese della loro nuova fatica dopo Cherry, The Gray Man, con Chris EvansRyan Gosling e Ana de Armas.

Il film Netflix, che sarà presumibilmente il primo di una serie, ha un budget di circa 200 milioni di dollari ed è basato sull’omonimo romanzo di Mark Greaney, arrivato in Italia con il titolo Tre giorni per un delitto.

Di recente sono entrati ufficialmente nel cast Billy Bob ThorntonAlfre Woodard e Regé-Jean Page, che andranno ad affiancare Chris EvansRyan GoslingJessica HenwickWagner MouraDhanus e Julia Butters.

Anthony e Joe saranno anche produttori con la loro compagnia AGBO e dirigeranno la pellicola su una sceneggiatura di Joe con un rimaneggiamento di Christopher Markus e Stephen McFeely, autori dei film di Captain America e di Avengers diretti dai due fratelli.

Il progetto era stato sviluppato dalla New Regency per Brad Pitt e James Gray anni fa, ma poi è entrato in fase di stallo. I Russo lo hanno sviluppato per anni e adesso sono pronti a partire:

Il film è un vero testa a testa tra due grandi attori che rappresenteranno due versioni della CIA, quello che può essere e quello che può fare” aveva commentato Anthony Russo all’epoca dell’annuncio del progetto. “Per chi ha apprezzato Captain America: the Winter Soldier, questo film entrerà in quello stesso territorio ma nel mondo reale“.

Questa la sinossi del primo della serie di romanzi:

Court Gentry è un ex agente segreto, conosciuto nell’ambiente dello spionaggio internazionale anche come “l’Uomo Grigio”. Un soprannome che si è guadagnato negli anni di servizio alla CIA, diventando una leggenda vivente delle operazioni sotto copertura, calandosi silenziosamente da un ruolo all’altro e poi, dopo aver compiuto l’impossibile, svanendo nel nulla senza lasciare tracce dietro di sé. Oggi però esistono sistemi molto più efficaci di Gentry, e persino un agente speciale come lui è diventato inutile. Ecco perché è giunto il momento della resa dei conti. Gentry riuscirà a scampare alla vendetta e a dimostrare che non esiste una zona grigia tra uccidere per vivere e uccidere per restare in vita?

Rispondi

LIVE OFFLINE
track image
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: