VELA: TRAGEDIA OLIMPIADI

Tragica fine per la velista tunisina Eya Guezguez. La 17enne è morta mentre si allenava in mare con la sorella gemella Sarra con cui aveva partecipato alle Olimpiadi di Tokyo 2020: l’imbarcazione sulla quale si stavano allenando si è capovolta a causa del vento. Eya è annegata mentre Sarra è riuscita a sopravvivere al tragico naufragio. Le sorelle Guezguez si erano piazzate al 21° posto nella categoria 49er FX a Tokyo e avevano grandi speranze di competere ai prossimi Giochi Olimpici visto che erano arrivate in Giappone come le atlete più giovani della loro nazione.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: