ACCOLTELLA MOGLIE AL VOLTO E LE TAGLIA I CAPELLI

Accoltella al volto la propria moglie 24enne perché si rifiuta di avere un rapporto sessuale con lui.
Poi, con lo stesso coltello da cucina, le taglia i capelli e fugge da Canosa (BAT) a Ruvo di Puglia (Bari). Qui la polizia lo ha fermato per tentato omicidio e deformazione dell’aspetto mediante lesioni permanenti. Il gip del Tribunale di Trani ha convalidato il fermo e ha disposto il suo arresto in carcere.
L’uomo, un 42enne di nazionalità marocchino, non ha negato quanto fatto alla moglie, sua connazionale arrivata da poco in Italia. Nell’auto con cui era fuggito è stata trovata soda caustica. La donna, ferita anche all’orecchio, è stata operata

Rispondi

LIVE OFFLINE
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: