AL VIA IL GIRO D’ITALIA DAL 3 AL 25 OTTOBRE

Cycling: 99th Tour of Italy 2016 / Stage 3 Start / Maxim BELKOV (RUS)/ Illustration / Fans / Nijmegen - Arnhem (190Km)/ Giro / © Tim De Waele

L’Unione Ciclistica Internazionale (Union Cycliste Internationale – Uci) ha diramato il nuovo calendario provvisorio elaborato in seguito all’emergenza sanitaria coronavirus, che ha portato allo stravolgimento di tutte le manifestazioni sportive. Il Giro d’Italia si svolgerà dal 3 al 25 ottobre, mentre 5 giorni prima della conclusione della corsa rosa è previsto il via della Vuelta che si concluderà l’8 novembre. Il Tour de France si disputerà invece dal 29 agosto al 20 settembre.

Secondo questo calendario, la maggior parte delle classiche più importanti si svolgeranno in ottobre, tra le quali anche la Parigi-Roubaix, che è stata tolta dalla data provvisoria inizialmente inserita, che era prevista per il 16 agosto e riprogrammata il 25 ottobre. La stagione World Tour prenderà il via l’1 agosto con la Strade Bianche, che anticiperà di una settimana la Milano-Sanremo.

In accordo con tutte le parti interessate, l’Uci ha istituito un WorldTour 2020 rivisto che inizierà con la Strade Bianche il 1 agosto e terminerà con la Vuelta di Spagna l’8 novembre. La serie includerà 25 eventi, dopo i cinque eventi che si terranno all’inizio della stagione: Santos Tour Down Under (Australia), Cadel Evans Great Ocean Road Race (Australia), Uae Tour (Emirati Arabi Uniti), Omloop Het Nieuwsblad Elite ( Belgio) e Parigi-Nizza (Francia) – e la cancellazione di sei eventi su richiesta dei loro organizzatori a causa degli effetti della pandemia – E3 BinckBank Classic (Belgio), Tour de Romandie (Svizzera), Tour de Suisse (Svizzera ), Volta Ciclista a Catalunya (Spagna), Itzulia Basque Country (Spagna) e Donostia San Sebastian Klasikoa (Spagna). 

Tra i 25 eventi figurano 17 gare di un giorno, tra cui i cinque ‘monumenti’ (Milano-Sanremo, Tour des Flandres, Parigi-Roubaix, Liegi-Bastogne-Liegi e Il Lombardia) e otto gare a tappe, tra cui i tre Grands Tours. Si può notare che il nuovo calendario 2020 include, in linea con l’impegno dell’Uci assunto il 18 marzo, le più grandi gare del patrimonio storico del ciclismo su strada. Per quanto riguarda i Grands Tours, la durata della Vuelta (20 ottobre-8 novembre) è stata ridotta di un fine settimana su richiesta dell’organizzatore, Unipublic, che ha ricevuto conferma dalle autorità della città di Utrecht che le condizioni non puo’ essere incontrato per un Grand Depart nei Paesi Bassi.

Calendario Uci WorldTour 2020:

  • 1 Agosto: Strade Bianche (Italia)
  • 5-9 Agosto: Tour de Pologne (Polonia)
  • 8 Agosto: Milano-Sanremo (Italia)
  • 12-16 Agosto: Crite’rium du Dauphine’ (Francia)
  • 16 Agosto: Prudential RideLondon-Surrey Classic (Gran Bretagna)
  • 25 Agosto: Bretagne Classic – Ouest-France (Francia)
  • 29 Agosto-20 Settembre: Tour de France (Francia)
  • 7-14 Settembre: Tirreno-Adriatico (Italia)
  • 11 Settembre: Grand Prix Cycliste de Que’bec (Canada)
  • 13 Settembre: Grand Prix Cycliste de Montre’al (Canada)
  • 29 Settembre-3 Ottobre: BinckBank Tour (Paesi Bassi, Belgio)
  • 30 Settembre: La Fle’che Wallonne (Belgio)
  • 3-25 Ottobre: Giro d’Italia (Italia)
  • 4 Ottobre: Lie’ge-Bastogne-Lie’ge (Belgio)
  • 10 Ottobre: Amstel Gold Race (Paesi Bassi)
  • 11 Ottobre: Gent-Wevelgem in Flanders Fields (Belgio)
  • 14 Ottobre: A Travers la Flandre (Belgio)
  • 15-20 Ottobre: Gree – Tour of Guangxi (Cina)
  • 18 Ottobre: Tour des Flandres (Belgio)
  • 20 Ottobre-8 Novembre: Vuelta Ciclista a Espana (Spagna)
  • 21 Ottobre: Driedaagse Brugge-De Panne (Belgio)
  • 25 Ottobre: Paris-Roubaix (Francia)
  • 31 Ottobre: Il Lombardia (Italia). 

La lunghezza del Giro d’Italia rimane invece invariata. Va anche sottolineato, spiega la nota dell’Uci, che è stato possibile trovare spazio nel calendario per quasi tutti gli altri eventi dell’Uci WorldTour i cui organizzatori non hanno richiesto l’annullamento a causa della crisi sanitaria. Con i Campionati del mondo di ciclismo su strada 2020 di Aigle-Martigny che si svolgono in Svizzera alle date programmate, la stagione 2020 propone una grande maggioranza delle gare più prestigiose originariamente registrate sul calendario stradale internazionale dell’anno.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: