Austin Butler in trattative per ruolo Feyd-Rautha in sequel Dune 

Il personaggio interpretato da Sting nell’adattamento del 1984

Austin Butler è in trattative per il ruolo di Feyd-Rautha in sequel Dune.

Lo rivela Variety.

L’attore, che veste i panni di Elvis Presley nel film ‘Elvis’ (2022), indosserebbe quelli del perfido nipote del barone Vladimir Harkonnen (Stellan Skarsgård) ed erede dell’impero di Harkonnen. Si tratta di uno dei personaggi più importanti in ‘Dune: Parte 2’, diretto come il primo film da Denis Villeneuve. 
   

Lo stesso ruolo, nella trasposizione cinematografica del 1984 di David Lynch del romanzo omonimo di Frank Herbert, fu interpretato da Sting. 
   

La produzione del sequel di Dune dovrebbe iniziare in estate, mentre il film è previsto in sala il 20 ottobre del 2023. Nel cast sono stati riconfermati Timothee Chalamet, Rebecca Ferguson, Josh Brolin, Stellan Skarsgård, Dave Bautista, Zendaya e Javier Bardem, mentre Florence Pugh potrebbe avere il ruolo della principessa Irulan Corrino, che sarà legata sentimentalmente al protagonista Paul Atreides, interpretato da Chalamet. Dune (2021) è candidato a dieci premi Oscar tra cui il premio per il miglior film. Al botteghino ha incassato 400 milioni a livello globale. (ANSA). 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: