BANKITALIA: ANCORA RECORD DEBITO

A gennaio 2021 il debito delle Amministrazioni pubbliche è aumentato di 33,9 miliardi rispetto alla fine del 2020, segnando un nuovo record a 2.603,1 miliardi (circa 160 miliardi in più rispetto a gennaio 2020). Lo comunica la Banca d’Italia, diffondendo le stime del debito e del fabbisogno. L’incremento è dovuto all’aumento delle disponibilità liquide del Tesoro (32,6 mld, a 75,1) e al fabbisogno delle Amministrazioni pubbliche (2,1 mld); l’effetto degli scarti e dei premi all’emissione e al rimborso, della rivalutazione dei titoli indicizzati all’inflazione e della variazione dei tassi di cambio ha ridotto il debito per 0,9 mld. 

Rispondi

LIVE OFFLINE
track image
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: