Barbara d’Urso ricorda Paolo Calissano: “Le tue fragilità hanno preso il sopravvento e ti sei perso” 

Sui social sono in molti a voler ricordare Paolo

La morte di Paolo Calissano è stata come un fulmine a ciel sereno in questo ultimo giorno del 2021. L’attore è stato trovato senza vita nella sua abitazione e forse era lì da giorni. Un mix letale di farmaci lo ha portato alla morte, erano anni che combatteva con la depressione. Sui social adesso sono in molti a ricordarlo e dopo le parole d’accusa di Valeria Fabrizi.

Calissano ha recitato in due stagioni della Dottoressa Giò, dove Barbara D’Urso era la protagonista. La conduttrice, che adesso è in ferie, ha voluto ricordare il collega con un tweet: “Ciao Paolo. Abbiamo lavorato tanti mesi insieme. Poi le tue fragilità hanno preso il sopravvento e ti sei perso. Nei miei ricordi sei il ragazzone gentile che sul set aveva sempre un sorriso per tutti”.

Ciao Paolo… Abbiamo lavorato tanti mesi insieme… Poi le tue fragilità hanno preso il sopravvento e ti sei perso… Nei miei ricordi sei il ragazzone gentile che sul set aveva sempre un sorriso per tutti #dottoressagio #PaoloCalissanopic.twitter.com/95iqRZkGDj— Barbara d’Urso (@carmelitadurso) December 31, 2021

Le critiche a Barbara D’Urso

Gli utenti però non hanno letto di buon grado queste parole e l’hanno accusata di sapere e non aver agito, qualcuno ha scritto “Si piange il morto, ma non si aiuta il vivo” oppure “Si è perso ma non lo ha aiutato nessuno a tornare nel mondo dello spettacolo!!!”. Barbara D’Urso era stata l’unica a invitarlo in tv e a intervistarlo nel 2014, quella adesso è diventata la sua ultima intervista in quell’occasione aveva anche affermato di aver amato molto ma che non era “certo di essere mai stato ricambiato”.

Rispondi

LIVE OFFLINE
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: