BASKET: EUROLEGA MILANO-VALENCIA

Dalla neve di Madrid alla grandinata di triple del Forum. L’Olimpia Milano non si lascia distrarre o fiaccare dalle difficoltà registrate per tornare in Italia dopo un’Odissea durata cinque giorni e mette insieme una prova balistica fenomenale (16/27 da tre, dopo un inizio da 9/11) per avere la meglio del Valencia (95-80), ribaltando anche la differenza canestri dopo il -5 dell’andata. Assoluto protagonista è Gigi Datome. In sintesi, ogni volta che alza la mano fa canestro: il capitano della Nazionale colleziona 27 punti (eguagliato il massimo in carriera) con 6/8 dall’arco e propizia con 9 punti in fila il parziale di 19-2 nel secondo quarto con cui Milano scappa via senza voltarsi più (arriverà anche a +24).
    “Abbiamo avuto pazienza – spiega l’mvp della partita – e siamo riusciti a trovare buoni tiri. Questa è stata la chiave della vittoria”. “La cosa più confortante – rimarca coach Messina – è aver rialzato la testa subito alla loro reazione. E’ un risultato molto importante per noi”.
    Giovedì a Berlino, contro l’Alba Milano (11-7, quinta in classifica), torna in campo per cercare di centrare la terza vittoria consecutiva e avvicinare un posto nei Playoff dopo 7 anni. 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: