Bob Dylan, in arrivo un nuovo libro 

“The Philosophy of Modern Song” uscirà il prossimo 8 novembre

Bob Dylan ha firmato un nuovo libro che raggiungerà i negozi il prossimo 8 novembre: la pubblicazione – un saggio, che sarà consegnato ai mercati da Simon & Schuster – è intitolato “The Philosophy of Modern Song”, e sarà composto da oltre sessanta articoli riguardanti le canzoni di, tra gli altri, Stephen Foster, Elvis Costello, Hank Williams e Nina Simone. Nel volume il Premio Nobel per la Letteratura 2016 tratterà – come recitano le note di presentazione del lavoro – “i ‘tranelli’ delle rime facili, di come l’aggiunta di una singola sillaba possa rovinare una canzone e – tra le altre cose – come il bluegrass sia correlato all’heavy metal”. “La pubblicazione di questa brillante opera di Bob Dylan sarà una celebrazione globale delle canzoni di uno dei più grandi artisti del nostro tempo”, ha dichiarato il presidente e ceo di Simon & Schuster Jonathan Karp: “Solo lui poteva scrivere un libro come questo. La sua voce è unica, e il suo lavoro riesce a comunicare il suo profondo apprezzamento e la sua capacità di analisi delle canzoni, delle persone che le scrivono e di cosa significano, queste canzoni, per tutti noi”.

Il primo libro firmato da Dylan, “Tarantula”, risale al 1971: successivamente il grande cantautore ha pubblicato la raccolta di testi e opere visuali “Writings and Drawings by Bob Dylan” nel 1973, “Lyrics: 1962–1985” nel 1985, il volume autobiografico “Chronicles: Volume One” nel 2004, “Lyrics: 1962–2001” nel 2004 e “The Lyrics: Since 1962” nel 2014. Sempre Simon & Schuster ha dato alle stampe – nel 2017 – la trascrizione completa del discorso scritto per l’assegnazione del Premio Nobel per la Letteratura ricevuto nel 2016. Accanto alle opere letterarie, l’artista – tra il 1994 e il 2017 – ha spedito sui mercati anche otto raccolte di opere figurative tra le quali “Drawn Blank”, “The Brazil Series”, “Revisionist Art: Thirty Works by Bob Dylan”, “The Beaten Path” e “Mondo Scripto”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: