BORSA EUROPA PROCEDE IN CALO

Le Borse europee si confermano in rosso a metà seduta nella giornata che in gergo tecnico, viene definita delle ‘quattro streghe’ con scadenze tecniche importanti su indici e azioni e la volatilità in aumento. Ad incidere sono poi le rinnovate tensioni tra Russia e Usa e l’incertezza sul Covid con nuovi lockdown diffusi, a partire dalla Francia. I future su Wall Street si mostrano invece positivi.  L’indice d’area Stoxx 600 perde mezzo punto con vendite soprattutto sui titoli legati all’energia e ai finanziari. Tra le singole Piazze, Londra cede lo 0,83%, Parigi lo 0,74%, Francoforte lo 0,61%. Mentre Milano perde lo 0,37% con le vendite che si concentrano in particolare su Tim (-6%) per l’impasse sulla Rete Unica. Prese di beneficio poi sui bancari con in testa Bper (-2,8%), Mediobanca (-2%), Unicredit (-1,9%). 
    Flette lo spread tra btp e bund in area 95 punti base. Sul fronte dei cambi l’euro è a 1,1911 sul dollaro. Debole anche il petrolio con il wti sotto i 60 dollari al barile.

Rispondi

LIVE OFFLINE
track image
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: