BORSA: EUROPA SULLA GIUSTA VIA

In rialzo le principali Borse europee, con l’indice Pmi dell’Eurozona positivo e mentre si lavora sul Recovery, con i future Usa cautamente positivi.
    Sullo sfondo la pandemia da Covid 19 e le misure di contenimento, in attesa dei vaccini, sui quali la Ue è pronta ad aiutare l’avvio simultaneo nei 27 Paesi. Continuano intanto i negoziati sulla Brexit, su cui la presidente della Commissione Ue, Von der Leyen, rassicura sul fatto che siano stati risolti i problemi di governance. La migliore è Francoforte (+1,5%), seguita da Londra (+0,9%), Parigi (+0,7%) e Madrid (+0,5%). Bene Milano (+0,8%), con lo spread in discesa verso 111. Ha girato in ribasso l’oro (-0,3%) a 1.857 dollari l’oncia.
    L’indice d’area del Vecchio continente, Stoxx 600, guadagna lo 0,9%. In perfetta forma le auto, con Volkswagen che prosegue il volo (+4,3%), il giorno dopo la notizia che di Lamborghini e Ducati che restano nel gruppo. Netta ripresa dei farmaceutici, a partire da Bayer (+3,2%) e H Lundbeck (+3,6%). Petroliferi in maggioranza in crescita, soprattutto Koninklijke (+1,8%) e Royal Dutch (+1,6%), con eccezioni Galp (-1,1%) e Neste Ouj (-0,03%), col greggio pitto (wti +0,08%) a 47, 6 dollari l’oncia.
    In rosso molte banche, come Bnp (-0,8%) e Intesa (-0,9%), con rialzi invece per altre, come Barclays (+1,8%) e Lloyds (+1,4%), mentre arriva il piano Ue sugli npl. 

Rispondi

LIVE OFFLINE
track image
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: