CALCIO: ALLEGRI, JUVENTUS

Senza Chiellini, fermato dalla febbre, ma con Chiesa e De Ligt titolari. Queste le prime indicazioni in vista della sfida di domani contro lo Spezia, quinto tentativo della Juventus di ottenere la prima vittoria in campionato dopo due pari e due sconfitte. Un ruolino di marcia inaspettato per i bianconeri, che ha minato le certezze della squadra e di Allegri oltre a fiaccarne il morale. Dopo aver parlato di “Juve con dei giovani di valore che non possono avere subito la capacità di gestire certi momenti delle partite” nell’immediato post partita della sfida persa con l’Empoli, Allegri cambia approccio: “Le vittorie aiutano, ma non parliamo di squadra giovane ma di una squadra con giocatori molto bravi, alcuni esperti e altri meno. Ma non di giovani, i giovani hanno 18 anni. L’esperienza è una cosa, l’età un’altra”.

Rispondi

LIVE OFFLINE
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: