CALCIO: ALLEGRI, JUVENTUS

“Con calma arriviamo”. La serenità di Max Allegri alla vigilia della sfida con il Napoli di sabato pomeriggio non sorprende più di tanto. Nonostante la scelta di non convocare i sudamericani impegnati con le nazionali (“li lascio a casa per precauzione, Cuadrado era l’unico che poteva esserci ma ha avuto un attacco di gastroenterite ed è in Colombia a fare accertamenti”) e di fare a meno di Chiesa dopo gli acciacchi in azzurro, il tecnico bianconero non si piange addosso, proseguendo nella sua missione di azzerare gli alibi guardando sempre il lato positivo con un pizzico di ironia: “Non sarà difficile fare la formazione perché ne ho pochi”. Le parole d’ordine restano le stesse, da equilibrio a serenità sia nei confronti della singola partita con la squadra di Spalletti (“sarà sicuramente una bella sfida contro una squadra forte”) che per la corsa scudetto: “Ne mancano tante, il campionato lo rimettiamo in piedi un pezzo alla volta. Pensiamo a domani e poi alla prima di Champions, con calma arriveremo, non c’è nessuna fretta”.

Rispondi

LIVE OFFLINE
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: