CALCIO: BRASILE DA RECORD

Sorridono Brasile e Argentina, a segno nelle gare delle qualificazioni sudamericane ai Mondiali 2022, mentre l’Uruguay viene fermato sul pareggio dal Perù. In particolare la Selecao si è imposta per 1-0 a Santiago contro il Cile, conquistando il settimo successo in altrettante partite grazie a un gol realizzato al 64′ da Everton Ribeiro. I verdeoro, costretti a rinunciare a nove giocatori che militano in Premier League (compresi elementi chiave come Alisson e Thiago Silva) per il divieto dei loro club a disputare queste gare internazionali per evitare la quarantena al ritorno contro il Covid-19, hanno sofferto non poco e solo nella ripresa, dopo un paio di cambi operati nell’intervallo dal ct Tite, sono riusciti a sbrogliare il bandolo della matassa, piazzando la rete decisiva proprio con uno dei calciatori subentrati, il centrocampista del Flamengo Everton Ribeiro, pronto a ribadire dopo una respinta del portiere Bravo su tiro di un Neymar, poco ispirato e a corto di condizione. Con 17 gol segnati e solo due subiti, il Brasile firma il suo miglior inizio nella storia nelle qualificazioni ai Mondiali, superando la leggendaria Seleçao di Pelé, che aveva vinto le sue prime sei partite di qualificazione prima di conquistare il terzo titolo, nel 1970. I verdeoro guidano la classifica a punteggio pieno, con 21 punti, sei in più dell’Argentina, in attesa dello scontro diretto in programma domenica (nel Brasile sarà squalificato il difensore Marquinhos, ammonito contro il Cile).

Rispondi

LIVE OFFLINE
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: