CALCIO: CHAMPIONS

Tre italiane agli ottavi di finale della Champions League. Meglio solo Inghilterra e Germania, con quattro rappresentanti. Per la Spagna c’è solo il Real Madrid campione in carica, che Inter e Milan eviterebbero volentieri. Così come il Napoli gradirebbe non incontrare il Psg, mina vagante della seconda fascia. Ecco tutte le possibili combinazioni. Ogni squadra di prima fascia incontrerà una della seconda. Sono esclusi incroci con le squadre dello stesso Paese e con la squadra affrontata nel girone. Paletti che, intrecciati tra loro, generano le percentuali di possibilità che due club si sfidino. In seconda fascia ci sono Liverpool, Psg, Lipsia, Borussia Dortmund, Inter, Eintracht Francoforte, Bruges e Milan. Escludendo dunque il Liverpool (stesso girone), Milan e Inter (stessa nazione), il Napoli di Luciano Spalletti potrà affrontare solo una tra Borussia Dortmund (probabilità che esca dall’urna: 22,3%), Eintracht Francoforte (22,3%), Lipsia (21,4%), Psg (17%) e Bruges (17%). Il Milan di Stefano Pioli non potrà giocare gli ottavi contro il Chelsea (stesso girone) e il Napoli (stessa nazione). Il calcolo delle probabilità spinge i rossoneri verso il Bayern Monaco (23,9%). Seguono Manchester City e Tottenham (17,3%), Real Madrid(14%), Porto e Benfica (13,7%).  Infine l’Inter di Simone Inzaghi, che come i cugini rischia di trovarsi di fronte una big del calcio europeo. Probabile una trasferta in Inghilterra: c’è il 18% di possibilità (per squadra) che i nerazzurri peschino la pallina del Manchester City, del Chelsea o del Tottenham dell’ex Antonio Conte. Tra le sei opzioni anche Real Madrid (14,6%), Porto e Benfica (14,4%). Esclusi gli scontri con Bayern Monaco (stesso girone) e Napoli (stessa nazione).

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: