CALCIO: CHELSEA PERDE KANTE’

Thomas Tuchel sceglie il fatalismo per incasellare la defezione di Kanté, arrivata poco prima di presentarsi in conferenza stampa in vista della sfida di Champions di domani sera con la Juventus. Il centrocampista francese è l’ultimo degli assenti dei Blues, che allo Stadium dovranno fare a meno anche di James, Pulisic e Mount: “Ngolo Kanté è positivo al Covid e noi seguiremo il protocollo – ha spiegato il tecnico tedesco -. Siamo un riflesso della società e dobbiamo accettare quello che è successo. La situazione è lontana dal dirsi conclusa, ma spero che ci colpisca il meno possibile. Non abbiamo soluzione”. Tanti gli assenti nelle due squadre, visto che ad Allegri mancheranno sia Dybala che Morata. Assenze che stravolgono ulteriormente il volto della Vecchia Signora, che a fine mercato ha dovuto dire addio a Ronaldo, ma che non la rendono meno pericolosa agli occhi di Tuchel: “Il tempo dirà se la Juve quest’anno è meno forte degli anni scorsi. Ogni squadra senza Ronaldo è più debole, è uno dei migliori. Non hanno più un grande campione, un grande punto di riferimento, un grande goleador. Ma puoi vincere anche senza Cristiano. Sono un club con grande orgoglio e l’abitudine a vincere, che ne ha forgiato la mentalità. Sarà la prima volta che affronterò la Juve in una competizione ufficiale ed è stimolante giocare contro avversari forti: vogliamo crescere e questa partita ci renderà migliori. Sarà dura”.

Rispondi

LIVE OFFLINE
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: