CALCIO: JUVENTUS

“Vincere aiuta a vincere”. Massimiliano Allegri spiega così il quinto successo di fila (di nuovo senza subire reti) in campionato che vale alla Juventus il terzo posto solitario in classica. “I ragazzi in questo ultimo mese e mezzo hanno fatto cose ottime. Tutti stanno lavorando con grande applicazione”, sottolinea il tecnico bianconero. “Non era facile battere la Lazio. Giocare contro di loro non è semplice. Abbiamo avuto pazienza nel chiudere le traiettorie di passaggio e un buon possesso palla. Di Maria, Chiesa e Paredes che sono cambi importanti, hanno alzato la qualità tecnica e abbiamo avuto una buona gestione. Nella ripresa siamo cresciuti fisicamente e ne sono contento. Mi sarei arrabbiato avessimo preso gol alla fine, era giusto non prenderlo. Quando si gioca e non prendi gol sei un passo avanti”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: