CALCIO: MILAN, PIOLI

Mancano sette giornate dalla fine (per l’Inter otto perché deve ancora recuperare la sfida a Bologna) e i rossoneri sono ancora davanti a tutti in classifica. Il pareggio di lunedì scorso contro i felsinei ha lasciato qualche malumore, ma Pioli resta ottimista: “Non vedo una squadra preoccupata e ansiosa. Siamo stati frenetici nell’ultima partita con il Bologna, ma ci sta quando si è negli ultimi 10 minuti di una partita che non riesci a sbloccare. Tutte le squadre vivono momenti di up e down, da superare con il lavoro. Abbiamo dimostrato di poter superare le difficoltà con il gioco di squadra: è su questo che dobbiamo puntare. Non esistono squadre perfette: il Manchester City aveva 12-13 punti di vantaggio sul Liverpool, domenica gioca lo scontro diretto con un punto di vantaggio. È un privilegio essere qui in questo momento – aggiunge -, nessuno in estate pensava che avremmo potuto lottare per lo scudetto. Ma ora ci siamo, stiamo facendo un grande girone di ritorno. Abbiamo i nostri limiti, ma sono di più le nostre qualità”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: