CALCIO: NAPOLI, INSIGNE

Si ferma il campionato e durante la sosta ritorna puntualmente al centro dell’attenzione il futuro di Lorenzo Insigne, che ha il contratto in scadenza alla fine della stagione e da gennaio potrà dunque trattare il suo trasferimento a parametro zero in un altro club: sempre che nel frattempo non trovi un accordo per il rinnovo con il Napoli. La trattativa è in stand by dopo i primi contatti tra Aurelio De Laurentiis e il procuratore del capitano, Vincenzo Pisacane, che sono serviti peraltro a fissare un importante punto di partenza: entrambe le parti sperano di evitare nel limite del possibile lo scontro frontale e il conseguente rischio di un clamoroso divorzio. Non lo vuole il presidente, consapevole del ruolo molto importante che ha il capitano negli equilibri della squadra e pure come leader all’interno dello spogliatoio. Ma a 30 anni compiuti e dopo una carriera da bandiera azzurra andrebbe via malvolentieri dalla sua città anche l’attaccante della Nazionale, che ha fatto da tempo una scelta di vita e teme di doverla rinnegare proprio in extremis, per di più con l’odiosa etichetta addosso di mercenario.  

Rispondi

LIVE OFFLINE
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: