CALCIO: NAPOLI, SCUDETTO

È l’uomo in più per il Napoli nella volata finale. Frank Zambo Anguissa si è ripreso finalmente un posto tra i titolari e vuole mettercela tutta per concludere alla grande il suo primo campionato in Italia, dopo essere rimasto ai margini della squadra per quasi tre mesi tra infortuni e Coppa d’Africa. Spalletti a Verona ha potuto però di nuovo schierarlo dal primo minuto e il centrocampista del Camerun è tornato subito protagonista. “Per noi era un momento delicato. La sconfitta con il Milanera stata un peso e abbiamo reagito al Bentegodi in maniera decisiva. Ora mancano solo 9 partite e dobbiamo dare il massimo, per conquistare più punti possibile. L’ideale sarebbe ovviamente vincere sempre, ma vogliamo pensare a una gara alla volta e non al traguardo finale dello scudetto, senza fare tabelle”, ha detto alla radio ufficiale il giocatore africano, già concentrato sull’anticipo di sabato al Maradona contro l’Udinese. “Si tratta di una squadra molto tecnica e soprattutto fisica. Sarà difficile da battere, anche se giochiamo in casa e i nostri tifosi ci aiuteranno. Dovremo pressarli molto e tenere botta pure dal punto di vista atletico”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: